Formazione & mercato del lavoro

Con l’entrata nel mondo del lavoro inizia l’obbligo del versamento di contributi per l’AVS. In linea di massima prima di ogni pagamento salariale devono essere dedotti i contributi per AVS/AI/IPG/AD. Anche durante il periodo degli studi senza attività lucrativa sono dovuti i contributi per AVS/AI/IPG/AD. In linea di massima i datori di lavoro sono responsabili del versamento dei contributi dei loro dipendenti. D’altra parte i lavoratori indipendenti e le persone senza attività lucrativa sono responsabili per conto proprio del pagamento dei contributi.

Obbligo contributivo

L’obbligo contributivo per persone che perseguono un’attività lucrativa inizia il 1o gennaio dopo il aver compiuto i 17 anni. Il loro datore di lavoro deve annunciarli entro un mese alla cassa di compensazione. Con essa conteggia tutti i contributi per le assicurazioni sociali. In caso di cambiamento di posto di lavoro non è necessario comunicarlo alla cassa di compensazione. Il nuovo datore di lavoro lo comunica entro un mese presso la cassa di compensazione addetta. L’obbligo contributivo si protrae fino alla fine del mese durante il quale lei raggiunge la regolare età di pensionamento. Un’anticipazione della rendita perciò non libera dall’obbligo contributivo.

Contributi per persone senza attività lucrativa

Ai sensi del diritto dell’AVS le persone che non perseguono un’attività rimunerata sono considerate persone senza attività lucrativa e hanno l’obbligo di versare i contributi quali persone senza attività lucrativa a partire dal 1o gennaio dopo aver compiuto il 20o anno d’età. Eventualmente ciò include anche persone che percepiscono una rendita AI, sempre che non abbiano già versato i contributi richiesti con una prestazione da attività parziale.

Studenti

Queste sono considerate persone senza attività lucrativa e versano i loro contributi direttamente tramite l’istituto di formazione.

Attività lavorativa oltre l’età di pensionamento

Se continua a perseguire un’attività lucrativa dopo aver raggiunto l’età di pensionamento deve continuare a versare contributi solo se il reddito è superiore a CHF 1’400.00 al mese, risp. CHF 16’800.00 l’anno per datore di lavoro. Se persegue un’attività lucrativa indipendente l’obbligo contributivo si applica al reddito che supera i CHF 16’800.00 annuali.

Ausgleichskasse MOBIL
Wölflistrasse 5
3000 Bern 22
Tel +41 (0)31 326 20 20
Fax +41 (0)31 326 20 18
info@akmobil.ch
www.akmobil.ch
webcontact-akmobil@itds.ch